Facebook Twitter Telegram Linkedin

Recensione della nuova versione SiteAnalyzer 1.9.2

Descrizione innovazioni versione 1.9.2 (build 186)

Comments
 192
2019-10-03 | Tempo di lettura: 5 minuti
Facebook
Autore: Simagin Andrey

Nella versione 1.9.2 siamo riusciti a trasferire il software a 64-bit di sistema di Windows (è disponibile la scansione di siti web fino a 10 milioni di pagine e oltre), ma anche di aumentare la velocità di scansione di siti e ridurre il consumo di ram. Insieme a questo è stato risolto un gran numero arretrato di bug, così come introdotto alcuni più importanti richieste dei nostri utenti.

SiteAnalyzer 1.9.2

Le principali modifiche

1. Effettuato il passaggio a 64-bit.

  • Siamo lieti di annunciare il rilascio della versione SiteAnalyzer x64, ottimizzato per lavorare a 64-bit di Windows. In questo modo, per gli utenti che hanno scaricato SiteAnalyzer x64, è disponibile la scansione di siti web fino a 10 milioni di euro e più pagine, così come nei sistemi a 64 bit di Windows, è possibile utilizzare tutta la ram installata. Quindi ora si sarà in grado di eseguire la scansione di siti per quasi qualsiasi quantità (quantità sono limitate solo dalla potenza del ferro e la capacità del disco rigido). Quando non ci dimentichiamo di utenti di sistemi a 32 bit, quindi siamo avanti prevede di supportare 32-bit versione SiteAnalyzer.
SiteAnalyzer, About window

2. Aumentata la velocità di scansione di siti web, ridotto consumo di ram.

  • Ottimizzato il consumo di ram quando si esegue la scansione di pagine con un numero elevato di collegamenti ipertestuali. Inoltre è stata leggermente aumentata la velocità di scansione.
  • Abbiamo condotto uno studio con la partecipazione dei nostri principali concorrenti: è stata scansionata 100 000 pagine del sito theguardian.com in Screaming Frog SEO Spider e Netpeak Spider con le stesse impostazioni (senza rendering JavaScript). I risultati dei test per il consumo di ram:
    • Screaming Frog SEO Spider 11.0: 15 802 Mb.
    • Netpeak Spider 3.2: 1 286 Mb.
    • SiteAnalyzer 1.9.2: 815 Mb.
  • In questo modo, per il consumo di ram SiteAnalyzer aggira Screaming Frog SEO Spider a 19 (!) volte, e Netpeak Spider – 1,5 volte.

3. Aggiunta la possibilità di scansione di alcuni gruppi URL, senza dover eseguire la scansione l'intero sito.

  • Nelle impostazioni del programma è stata aggiunta una nuova scheda "Seguire URL" consente di aggiungere un URL, che devono essere necessariamente sottoposti a scansione. Quando tutti gli altri URL, al di fuori di queste cartelle, durante la scansione vengono ignorati.
SiteAnalyzer, Follow URL tab

4. Aggiunta la possibilità di eseguire più copie di un programma contemporaneamente.

  • Considerando le richieste dei nostri utenti, abbiamo aggiunto la possibilità di eseguire contemporaneamente più copie del programma. In questo modo, semplicemente copiando il programma di distribuzione in una nuova cartella, è possibile eseguire contemporaneamente due o più copie del programma, e, di conseguenza, anche la scansione di un paio di siti.
SiteAnalyzer, running multiple copies of the program

Note:

  • Aggiunto il salvataggio delle impostazioni di filtro avanzato quando si passa tra le schede del progetto attivo.
  • Aggiunto ricordando la larghezza delle colonne nelle schede.
  • Aggiunta la possibilità di mettere in pausa la scansione di un elenco di URL, caricati con l'aiuto di importazione.
  • Aggiunto contabilità parametro lastmode durante la generazione della Sitemap.
  • Aggiunta colonna "Server", indica il tipo di server che ospita il sito (esempio: nginx/1.16.0).
  • Aggiunta la visualizzazione dello stato «vuoto» e «assente» per i titoli H1-H6.
  • Aggiunta la possibilità di eseguire la scansione di pagine, non danno il valore dell'intestazione Content-type.
  • Ottimizzato il conteggio prende H1-H6 (annullato contabilità vuote o mancanti H1-H6).
  • Il contenuto della scheda "Escludere URL" impostazioni generali del programma è comune per tutti i progetti.
  • Migliorata la definizione delle codifiche pagine.
  • Corretta la visualizzazione delle pagine con redirects 3xx.
  • Risolto un bug con il corretto tenendo conto delle regole "robots.txt".
  • Corretto errato parsing delle pagine che contengono URL segno più (+).
  • Risolto un cliente di immagini durante la scansione del sito, quando nelle impostazioni di permesso di parsing solo HTML (se, ad esempio, elementi disattivati dare il codice di risposta 404).
  • Risolto blocco, sorgere all'avvio di grandi progetti.
  • Risolto un bug che si verifica durante l'avvio di grandi progetti, quando la barra di stato in basso la barra di bar diventava più 100%.
  • Nel calcolo SEO-statistiche redirects 301 e 302 assegnato icona blu invece di arancione e installato un punteggio di 1 di peso invece di 3 anni.

Grazie per il supporto! Rimanete sintonizzati! :-)

Vota l'articolo
5/5
1



<< Fa

I nostri clienti